Monthly Archives: ottobre 2008

Di generazione in generazione

Una delle caratteristiche della cooperazione, come si legge su qualsiasi manuale, è la cosiddetta “transgenerazionalità”. La parola di per sé non è il massimo, ma il concetto a cui rimanda è molto semplice: la cooperativa si tramanda di generazione in…

Fornicoop “adotta una stanza”

Fornicoop, cooperativa edile della Valle del Savio , ha deciso di “Adottare una Stanza”, mettendo a disposizione 25 mila euro, per sostenere la realizzazione del Centro Socio-Riabilitativo Diurno e Residenziale per disabili “Sportpertutti” in Mercato Saraceno. L’intervento dimostra la  sensibilità…

A piedi nudi sul palco vince il primo premio CiakDonna

(Forlì-Cesena, 11 ottobre 2008) – E’ stato il regista Andrea Rovetta ad aggiudicarsi il primo premio CiakDonna, assegnato da Legacoop e Confartigianato all’interno del festival dei cortometraggi “Sedicicorto”, in corso di svolgimento a Forlì. L’opera risultata vincitrice è “A piedi…

FonCoop anche per le cooperative agricole

Quest’anno le cooperative italiane devono tenere a mente due date per l’adesione a Fon.Coop. Non  c’è soltanto il 30 novembre, come è ormai consuetudine, ma – ed è una novità – anche il 31 ottobre,  ovvero la scadenza per l’adesione…

L’assemblea delle agricole

  egacoop Agroalimentare torna in Assemblea, proponendo quest’anno il tema dell’affidabilità competitiva. I delegati delle cooperative del settore agroalimentare di Legacoop si danno appuntamento a Tivoli il 13 il 14 novembre.  Ma il percorso verso l’Assemblea nazionale che è cominciato…

Russia, Cina e l’Italietta

L’estate appena trascorsa ha riconsegnato in maniera tangibile e definitiva (se qualcuno avesse avuto ancora dei dubbi) la potenza cinese e quella russa all’attenzione del mondo. La prima dispiegando parte della propria forza nell’organizzazione dei giochi olimpici, la seconda regolando…

Suona la sveglia, troviamo un senso

Suona la sveglia, è inevitabile. Ci si deve alzare dal letto, vestirsi, prendere l’auto e andare a lavorare. C’è chi lo fa con passo pesante e la mente assonnata, verso un obbligo necessario e quotidiano, e chi lo fa con…